domenica 5 luglio 2009

SVENTATO FURTO IN CASA, ARRESTATI DALLA POLIZIA DUE LADRI A PIANURA

Gli agenti dei Commissariati di Polizia 'S. Paolo' e 'Pianura', hanno arrestato, nel pomeriggio di ieri, Patrizio Venosa, di 18 anni, e Giuseppe Scodellaro, entrambi con precedenti di Polizia,
perchè responsabili, in concorso tra loro, del reato di furto aggravato in abitazione. I poliziotti, nell'ambito dei rafforzati servizi di controllo del territorio, in occasione delle vacanze estive, ove si registra un incremento di furti di appartamento, sono intervenuti, su disposizione della sala
operativa della Questura, in via Traversa Veniero, ove erano state segnalate delle persone all'interno di un'abitazione. Prontamente giunti sul posto, gli agenti hanno notato, sul balcone del 1' piano di uno stabile, dei televisori al plasma, di varie dimensioni, con le relative staffe di ancoraggio alla parete, recanti dei residui di calcinacci. Il personale delle tre volanti intervenute, ha circoscritto la zona al fine di impedire qualsiasi possibilita' di fuga ai 'topi d'appartamento', ancora intenti a svaligiare l'abitazione. I due ladri, introdottisi nell'appartamento attraverso il balcone, dopo aver forzato una tapparella, erano riusciti, al fine di poter 'lavorare' indisturbati, a bloccare dall'interno la serratura della porta blindata. I poliziotti hanno bloccato ed arrestato Venosa e Scodellaro, quest'ultimo condannato alla pena di anni 1 e mesi 4, con sospensione condizionale della pena il 25.11.2008, per analogo reato. Nell'attesa che il proprietario, in vacanza
fuori Napoli, rientrasse in citta', gli agenti hanno affidato l'appartamento al fratello. I poliziotti, grazie all'intervento di personale dei Vigili del Fuoco sono riusciti ad accedere nell'abitazione, messa a soqquadro dai ladri. Indosso a Scodellaro gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato una
collanina in oro bianco con una perla, appartenente alla proprietaria dell'appartamento. I due arrestati sono stati condotti alle camere d'attesa della Questura, in attesa della
celebrazione del rito per direttissima, che si terrà domani.

Nessun commento: